Questo sito utilizza dei cookies interni per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

160427.appuntamenti riquadro copertinabUn uomo e una donna che, nel loro amore mai confessato, vivono maternità o paternità spirituali, altre forme d'amore che arrecano loro gioie, delusioni e dolori… È l’intensa materia emotiva che sostanzia il romanzo Prima che spunti l’alba, di Anna Maria Boselli Santoni. Giovedì 28 aprile, alle 17.30, l’autrice ne parlerà in libreria conversando con Piera Maculotti (giornalista, critica letteraria) e Adelaide Baldo (medico psicoterapeuta, psicosocioanalista).

Scarica il programma

160427.appuntamenti riquadro cop
Anna Maria Boselli Santoni
Prima che spunti l'alba
Pragmata 2016, pp. 138, € 12,00

Anna Maria Boselli Santoni è nata e vive a Leno in provincia di Brescia. Maestra e teologa laica, ama scrivere, dipingere e studiare. Ha pubblicato nel 2011 le raccolte di poesie Spegni il motore, ascolta! e Dolce granata un fascio di rose; i racconti riuniti in Il viaggio e il ricordo (2012); i romanzi brevi A mendicare tenerezza e Io mi ci provo a vivere (2013); i romanzi Forse là, dove danzano i girasoli e Rosetta e le ciambelle (2012), La dolce Rua Sovera (2014) e Con la GLI di coniGLIo (2014). Selezionata per l’epistolario Cara Italia per la celebrazione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Prima classificata nella sezione narrativa del Premio La Tavolozza 2012 con i racconti Buon Natale, universo mondo e Stalina, un amore di gatta. Prima classificata con una silloge di poesie dalla Nabila Fluxus Editore (2013).