Questo sito utilizza dei cookies interni per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

160120.appuntamenti riquadro copertinaTasselli generatori di infinite serie di immagini ed emozioni, parole e colori che raccontano qualcosa di ciascuno, per fondersi in un percorso corale, sono le  poesie e le opere figurative raccolte nel suggestivo nel volume Caleidoscopio. Parole e colori. Creazioni del Laboratorio di arteterapia Artemisia a cura di Gloria Foletti. Pubblicazione a cura di Franco Ghigini e Gianluigi Tagliabue, promossa e realizzata da Azienda Socio-Sanitaria Territoriale degli Spedali Civili di Brescia ASST e Università degli Studi di Brescia.
L'opera sarà presentata in libreria lunedì 1 febbraio, alle 17.30. Intervengono Emilio Sacchetti, professore di Psichiatria e direttore del Dipartimento di Salute Mentale, Franco Ghigini, scrittore e giornalista, e Gloria Foletti, infermiera professionale e conduttrice del laboratorio arteterapia. Coordina Anna Della Moretta (Giornale di Brescia).

Scarica il programma

160120.caleidoscopio copertina160120.autori160120.loghi

Caleidoscopio. Parole e colori.
Le parole delle poesie e i colori delle immagini in una veste grafica che ne valorizza la potenza espressiva per un volume che raccoglie in un suggestivo percorso le opere prodotte nel laboratorio di arteterapia Artemisia da Alberto Barba, Mariuccia Betti, Ivano Bordonali, Oliviero Buzzoni, Vittorio Carli, Riccardo Conti, Pino Del Gatto, Vincenzo Del Gatto, Sergio Facchini, Maurizio Gandini, Claudio Mor, Giordano Paglia, Giuseppina Panni, Severino Pezzotti, Mariella Reboldi, Andrea Rossi, Domenico Serravesi, Giovanni Serranò, Fabio Torsello, Susanna Valenti, Anna Viscardi, Bianca Zani, Rolando Zanotti.
Le sezioni in cui sono distribuite le opere: Cosmogonia - Natura madre - Altre presenze - Allo specchio - L'io molteplice - L'altrove in me - La memoria ferita - Eppure vivo – Congiunzione - È l'amore - L'eterno rinascere - Oltre l'orizzonte
Fra le pagine del libro, che accostano composizioni poetiche e figurative, alcune sono lasciate volutamente bianche, per lasciare al lettore la possibilità di essere lui stesso a continuare la creazione, affidandosi al fluire delle emozioni che il caleidoscopio di parole e colori sa suscitare

«Non cè nulla di psichiatrico in questo volume ma c'è parecchio, io spero e credo, di artistico» prof Emilio Sacchetti, Caleidoscopio, Prefazione

«Nell'odierno e variegato mondo dell'arteterapia, gli atelier sono i luoghi di un delicato rapporto fra libertà espressiva e cornice istituzionale, tra  le istanze dei conduttori e quelle ultime e più segrete degli autori, che solo se rispettate possono risuonare nel loro percorso esistenziale» Giorgio Bedoni,  Caleidoscopio, Il suono profondo dell'immaginario

«Ebbene, queste pagine ci dicono che l'anima ha un'ombra. È il buio … ma è anche il definito contorno di un corpo che nell'offrirsi alla luce intende finalmente la propria densità» Franco Ghigini, Caleidoscopio, L'ombra dell'anima

«Il processo artistico, così almeno mi appare, è il modo più efficace in cui ci mettiamo in comunicazione con il mondo interiore e con quello fuori di noi» Gloria Foletti, Caleidoscopio, Arteterapia, istanze, modi e riscontri del laboratorio Artemisia

Le fotografie dell'incontro: