Questo sito utilizza dei cookies interni per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

160219.appuntamenti riquadro copertinaRoberto Andrea Lorenzi, studioso camuno della storia, del folklore, della cultura materiale e spirituale, narra in Febbre d’agosto le ingenuità e le peripezie d'una giovane giunta dalla Valcamonica nella Milano degli anni che precedono il boom economico, ospite della zia tenutaria di una casa di piacere. L’autore lo presenterà in libreria giovedì 25 febbraio, alle 17.30, dialogando con Piera Maculotti e Nino Dolfo (Corriere della sera).

Scarica il programma

Scritto come scherzo / divertimento, il romanzo si caratterizza per una scrittura estremamente colta e ricercata, ed enuclea nelle diverse situazioni motivi cari al narratore nella sua lunga attività di studioso sensibile in particolare al gran teatro della crudeltà messo in scena dalla modernità̀.

«Confesso: mi sono divertito un mondo, nella calda estate, a scrivere e ad esercitarmi per produrre un romanzo, anzi un romanzetto» Premessa

160219.appuntamenti frontcover

Roberto Andrea Lorenzi, Febbre d'agosto, Il Quadrifoglio, 2015, euro 12,50